2008
Dic 12

2008

2008-compasso-doro

A Gavina viene assegnato il Compasso d’oro alla carriera.

2004
Dic 12

2004

2004

Paradisoterrestre mette in produzione i Fiori futuristi di Giacomo Balla concepiti tra il 1916 e il 1930, realizzati in chiave contemporanea con acciaio inox tagliato al laser.

1983
Dic 12

1983

1983-paradisoterrestre

Nasce una nuova avventura, la Simongavina Paradisoterrestre, azienda per la produzione di arredi per esterni, alla quale collaborano Luigi Caccia Dominioni, Alan Irvi- ne, Kazuhide Takahama. Dopo la cessione della Simon, nel 1996, il Paradisoterrestre sarà l’ambito nel quale convoglierà le sue moltepli- ci iniziative imprenditoriali, no alla scomparsa, nell’aprile 2007.

1973
Dic 12

1973

1973-sirrah

Inizia la collaborazione artistica con Sirrah, azienda nel campo dell’illuminazio- ne. Con l’apporto progettuale di Kazuhide Takahama vengono creati numerosi mo- delli innovativi che trasformano radical- mente la società, portandola ad un signi- cativo successo commerciale.

1968
Dec 12

1968

1968

Costituzione della Simon International, insieme a Maria Simoncini, dopo la cessione della Gavina Spa alla Knoll. La nuova società nasce con l’operazione Ultrarazionale, segui- ta nel 1971 da Ultramobile, che introduce l’opera d’arte nella produzione di serie, come vero e proprio oggetto di arredo. Nel 1974 si aggiunge Metamobile, che trae origine da un progetto..Leggi di più

1967
Dec 12

1967

1967-centro-duchamp

Nasce il “Centro Duchamp”, una libera associa- zione che ha lo scopo di avvicinare gli artisti, i produttori, i fruitori, per accorciare le distanze che li separano. Il centro è inaugurato nel 1969 alla presenza di Man Ray, che qui lavora in diverse occasioni.

Dec 12

1967

1967-lucio-fontana

Lucio Fontana lavora alla fabbrica di Foligno, dove sperimenta i prototipi dei quadri/scultura che verranno denominati “Teatrini”. Nel 1954 è Fontana che mette in contatto Gavina con il mondo degli architetti e degli artisti milanesi.

1962
Dec 12

1962

1962-sedia

Incontra Marcel Breuer nel suo studio di New York per proporre la produzione dei mobili in tubo curvato da lui concepiti all’epoca del Bauhaus. La proposta fu accolta positivamente, e iniziò così la produzione in serie di vari modelli: la poltrona Wassily, la sedia Cesca, il tavolino Laccio, cui seguiranno diversi altri progetti.

Dec 12

1962 – Flos

1962-flos

Nasce Flos, che produce moderni apparecchi di il- luminazione, con il preciso intento di sopperire alla carenza di lampade da af ancare ai nuovi arredi. I modelli disegnati dai fratelli Castiglioni e da Tobia Scarpa in breve tempo lanciano l’azienda in cam- po internazionale.

1960
Dec 12

1960

1960

Costituzione della Gavina Spa con sede a Fo- ligno. Lo stabilimento è progettato dai fratelli Castiglioni, che realizzano anche lo spazio espositivo a San Lazzaro di Savena, mentre Carlo Scarpa concepisce il negozio di via Alta- bella, nel pieno centro di Bologna. Nello stesso momento il glio di Scarpa, Tobia, inizia una as- sidua collaborazione..Leggi di più

1957
Dec 12

1957

1957

Alla XI Triennale di Milano incontra Kazuhide Takahama, incaricato della realizzazione dell’allestimento del padiglione giapponese. Invitato a Bologna, Takahama lavora alla fabbrica Gavina a San Lazzaro, e disegna alcuni modelli, tra cui il divano Naeko. Nascono un rapporto di lavoro e un’amicizia per la vita.

1950
Dec 12

1950

1950-sedia

Nasce il primo prodotto pensato per la serie: la poltrona Tripolina, con struttura in metallo.

1948
Dec 12

1948

1948

Nasce un laboratorio dove si fabbricano e si vendono direttamente alcune poltrone moderne, frutto del rapporto con progettisti conosciuti in città. Contemporaneamente, si realizzano forniture per interni di carrozze ferroviarie e capotes per “Jeep” dell’esercito.

1922
Dec 12

Dino Gavina nasce il 7 Novembre.